19 – 25 Agosto 2018

Parco Nazionale dello STELVIO

DOM 19 – PARTENZA TERMINAL BUS BN (MATTINA) – ARRIVO (SERA)

LUN 20 – GHIACCIAIO DEI FORNI – VAL CEDEC – RIF. PIZZINI – RIF. CASATI
scheda tecnica

MAR 21 – LIVIGNO-SORG.ADDA-VALLE FRAELE
scheda tecnica

MER 22 – VAL VIOLA
scheda tecnica

GIO 23 – VAL ZEBRU’
scheda tecnica

VEN 24 – PASSO GAVIA
scheda tecnica

SAB 25 – PARTENZA (MATTINA) – ARRIVO TERMINAL BUS BN (SERA)

Sito Parco

Condizioni generali:
Partenza con Bus da Benevento
pernottamento con 1^ colazione 6 notti
cena del 19 sera (compresa nel prezzo)
altre cene dove capita a carico del partecipante
pranzo a sacco a carico del partecipante
assicurazione

Costo €430,00

Prenotazione e acconto entro il 15 luglio 2018.
Saldo entro il 12 agosto.

Modalità di pagamento:
bonifico agenzia Emmeviaggi (chiedere coordinate) o contanti.


 

ALTRE COSE DA FARE (per chi non vuol camminare tutti i giorni)

Sito ufficiale dell’ufficio del turismo di Bormio

TERME
Per quel che riguarda le terme, ricordiamo che Bormio e le Sue valli ospitano 3 impianti termali: Bormio Terme e Qc Terme Bagni Nuovi e Bagni Vecchi, tutti alimentati da acque termali calde naturali 37°- 43° (www.bormio.eu/category/attivita/terme-relax-e-benessere)

Bormio Terme, in centro a Bormio, offre servizi termali adatti a tutta la famiglia e risulta quindi la struttura adatta per voi e il vostro bimbo (fino ai 6 anni l’ingresso è gratuito). Al suo interno, la parte benessere con piscina natatoria, vasche termali esterne ed interne, giochi d’acqua per ragazzi, zone relax, solarium, saune e bagni turchi. La struttura è inoltre convenzionata con il Sistema Sanitario Nazionale e fornisce diverse cure termali. Per maggiori informazioni: www.bormioterme.it

I centri termali QC Terme Bagni di Bormio comprendono i Bagni Nuovi e i Bagni Vecchi (entrambi dai 14 anni compiuti) e si trovano in località Valdidentro, a 3 km da Bormio; offrono oltre settanta differenti tipi di pratiche termali, comprese vasche e piscine all’aperto accessibili 12 mesi all’anno.
Tra le pratiche offerte, idromassaggi, fanghi, docce di Vichy, vasche relax, percorsi di riflessologia plantare, cascate a intensità differenziata, idrogetti, cascate di ghiaccio, vasche prendisole, tinozze in legno, vasche in marmo rosa, saune, bagno turco, stanze a vapore, sale relax e con cromoterapia, piscina panoramica e grotta sudatoria naturale. Per motivi organizzativi, è consigliata la prenotazione dell’ingresso. Per maggiori informazioni: www.bagnidibormio.it
ARTE E CULTURA
Per quel che concerne la cultura, Vi consigliamo la visita al centro storico di Bormio per ammirare i principali monumenti storici e di interesse del nostro paese, un centro medievale ma con una storia millenaria (info: www.bormio.eu/category/destinazioni/bormio/). Solitamente a luglio ed agosto ne viene organizzata una settimanalmente il mercoledì pomeriggio.
Ricca è l’offerta legata alla cultura e ai musei con il Museo Civico di Bormio, il Museo Mineralogico e Naturalistico, il Giardino Botanico Rezia a Bormio, il Museo Vallivo Mario Testorelli e il Centro Visite del Parco Nazionale dello Stelvio a Valfurva, il Forte Venini di Oga, il Museo dei Sanatori a Sondalo e il Museo Donegani al Passo dello Stelvio (Info: www.bormio.eu/category/attivita/tradizioni-e-cultura/visita-ai-musei/?c=). Molti gli eventi e le manifestazioni per grandi e piccini: conferenze, concerti, incontri naturalistici, laboratori, etc. etc.

Al seguente link può visionare e scaricare la nuova brochure “Una Montagna di tesori”, con indicazioni in merito a tutte le attività culturali:  www.bormio.eu/wp-content/uploads/2018/06/mappa-cultura-bormio.pdf


“Si precisa che la presente mail costituisce un mero invito per una escursione in gruppo per cui l’associazione proponente non assume alcun onere finalizzato all’organizzazione di detta attività, limitandosi a favorire l’incontro di persone aventi una comune finalità.
Conseguentemente ciascuno è libero di determinare il modo con cui svolgere l’escursione , tenendo in considerazione anche le proprie attitudini psico fisiche.
In considerazione di ciò l’associazione non è responsabile per eventuali danni alla persona od a cose occorse nella effettuazione dell’escursione.
In ogni caso si ritiene doveroso informare che l’attività escursionistica implica il possesso di una sana e robusta costituzione.
Inoltre, trattandosi di manifestazione pubblica, la partecipazione alle escursioni implica l’autorizzazione da parte del richiedente sia all’utilizzo della propria immagine che ai dati in esso contenuti in forma anonima e collettiva e non saranno pertanto trasmessi a terzi se non previo consenso dell’interessato, ai sensi e per gli effetti di quanto previsto dalla legge 30/06/03 n° 196?.


Si invita a prendere visione del regolamento delle attività escursionistiche e a compilare il modulo “dichiarazione di liberatoria di responsabilità”

Regolamento: regolamento.pdf
Liberatoria:liberatoria.pdf